Ostello vecchio asilo

Localizzato al centro del paese di Lama dei Peligni nel Parco Nazionale della Majella a 700 mt. di quota, l’ostello, suddiviso in due piani, ha una capacità ricettiva di 25 posti letto distribuiti in tre camerate con letti a castello, servizi igienici e due locali docce. Nel piano terra sono ubicate aule didattiche una cucina attrezzata con tutto il necessario per essere autogestita (la Cooperativa Majella non effettua servizio di pensionecompleta, la cucina e le pulizie sono a carico di chi vialloggia). Impianto di riscaldamento autonomo. Gli spazi esterni sono costituiti da un ampio cortile con giardino.

Ostello vecchio asilo
Ostello vecchio asilo 2

La struttura è sita ai piedi dell'incantevole massiccio della Majella ed è un ideale punto di partenza sia per conoscere la flora e la fauna dell'antica Montagna Madre, abitata sin dal Neolitico, sia per dedicarsi a numerose attività, quali: escursioni, trekking, kayak, canoa e sport invernali (sono infatti sufficienti 10 minuti di auto per raggiungere il fiume Aventino e 35 minuti per raggiungere il comprensorio di Roccaraso, nota stazione sciistica-invernale, con 21 impianti di risalita ed un totale di 110 km di piste da discesa e 20 km di piste per sci nordico). Non solo, l’ostello "Il Vecchio Asilo" può essere una scelta ideale anche per effettuare campi scuola o ritiri per la meditazione avvolti dal silenzio, dai colori e dai profumi dell'intatto e suggestivo paesaggio naturalistico della Majella tanto amata da Papa Celestino V.

Tariffe

Il costo a persona a notte è: € 12,00 a persona (per gruppi di minimo 10 persone) + una quota di riscaldamento (nel periodo invernale) da determinare in base al consumo reale.

Inoltre, per gli ospiti dell'Ostello, la Cooperativa Majella offre servizi ed agevolazioni sia per le visite guidate alle strutture del Centro di Visite del Parco (Museo Naturalistico- Archeologico, Giardino Botanico e Area Faunistica del Camoscio d'Abruzzo) e sia per escursioni giudate lungo i principali sentieri delle montagne abruzzesi affidandosi esclusivamente ad accompagnatori iscritti all'albo delle giude alpine della Regione Abruzzo.

Torna su